L'Eterno Ulisse

Itinerari insoliti nel grande mare della conoscenza

RSS FaceBook

In biblioteca

“Ti si legge in faccia”, fisiognomica e psicologia del volto

La forma del viso, la proporzione tra gli elementi, la struttura di naso, bocca, occhi, orecchie, fronte, mento, guance, sopracciglia… ma anche rughe ed espressioni… sono tutti elementi che parlano a gran voce e ci raccontano di noi… Leggerli correttamente è possibile. Il testo “Ti si legge in faccia, fisiognomica e psicologia del volto”, scritto da Maria Pia Fiorentino, costituisce una preziosa guida pratica all'interpretazione del carattere e delle inclinazioni umane.

di Redazione , 30 Aprile 2015
TAG  fisiognomica 


La Fisiognomica consente, tramite l’esame dei singoli elementi del volto, e di quelli d’insieme, di risalire alla personalità di base e alle luci ed ombre dell’anima

A Delfi, sul frontone del tempio di Apollo, vi era scritto: “Conosci te stesso”; questa esortazione, per quanto possa sembrare scontata, ci mostra la chiave che potrebbe indurci a comprendere la nostra posizione nella società, nella natura, nell’universo per poi provare a “conoscere” gli altri, verso i quali, talvolta, dirigiamo il nostro severo giudizio basandoci esclusivamente sulle apparenze.

Giudicare gli altri partendo dall’aspetto, dalla gestualità, dall’estetica, in molti casi è forviante, soprattutto se i criteri sui quali ci basiamo sono guidati solo da quel che definiamo “istinto”. Sono tanti, infatti, gli elementi che vanno presi in considerazione per aiutarci a decifrare la morfologia di un individuo e i significati dei vari caratteri somatici, quelli del viso in particolare.

Preziosa, in tal senso, si rivela la fisiognomica, un’antica “scienza d’osservazione” che fornisce una serie di chiavi per esplorare il complesso labirinto della psiche umana.

La metodologia indicata in queste pagine si avvale di codici, sperimentati e verificati per lunghissimo tempo, che consentono di interpretare le potenzialità e le inclinazioni celate dal volto, analizzato sia sulla base dei caratteri fissi che di quelli mobili. Forma del volto, struttura, espressioni e rughe, rappresentano i singoli tasselli dell’eclettico mosaico alla base della cosiddetta “personalità” nella quale l’individuo presume di riconoscersi.

Forma, geometria ed espressioni, infatti, sono i perni intorno ai quali può strutturarsi un’interpretazione articolata del carattere di un singolo individuo, ma a tali peculiarità si aggiunge l’interpretazione del tono della voce, del modo di ridere e, non ultima, la gestualità.

La metodica qui proposta può essere di grande ausilio a tutti coloro che desiderano conoscere meglio sia se stessi che gli altri senza lasciarsi ingannare da miraggi interiori, tenendo presente, tuttavia, che migliorare se stessi è sempre possibile, a patto ovviamente di desiderarlo con tutte le proprie forze e di avere a disposizione gli strumenti adatti per farlo…

Acquista l'ebook “Ti si legge in faccia, fisiognomica e psicologia del volto”

Abitare In Salute
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter!
Email

abbonati!

Copertina Eterno Ulisse