L'Eterno Ulisse

Itinerari insoliti nel grande mare della conoscenza

RSS FaceBook

ANTICIPAZIONI

Quando gli dei ridono … possono ridere anche gli uomini

Copertina Eterno Ulisse
L'articolo completo è disponibile
sul numero 22 de "L'Eterno Ulisse"

ABBONATI ORA!
di Leonardo Spina, 16 Dicembre 2019
TAG   


Frederic Leighton, Ritorno di Persefone, 1891

«Il riso degli dei va definito come abbondante energia, presente nel cosmo e creatrice di tutte le cose mondane. È l’energia presente in tutte le cose...» Scrive Alfonso Di Nola. In presenza di una morte generalizzata, c’è bisogno di spingere le divinità allo sghignazzo, per sospendere il lutto e riconsiderare la carne, il sangue, il sesso. Così il riso di queste divinità viene interpretato come la gioia che si manifesta davanti alla rivelazione del sesso, in quanto simbolo del piacere in esso contenuto, dal quale scaturisce la creazione della vita. L’alto degli dei si tocca con il basso del corpo: il cerchio della vita si chiude grazie ad una risata. La morte torna componente della vita…

Leggi l'articolo completo sul numero 22 della rivista "L'Eterno Ulisse" ABBONATI!