L'Eterno Ulisse

Itinerari insoliti nel grande mare della conoscenza

RSS FaceBook

ANTICIPAZIONI

Il serpente nei miti d’origine

Copertina Eterno Ulisse
L'articolo completo è disponibile
sul numero 10 de "L'Eterno Ulisse"

ABBONATI ORA!
di Valentina Ferranti , 4 Dicembre 2015
TAG   

gilgamesh serpente
Raffigurazione di Gilgamesh

Se proviamo a cercare le radici dei miti che narrano le origini dell’universo e la nascita dell’essere umano, ci troviamo di fronte ad una vasta indagine che in queste pagine si è cercato di semplificare esplorando alcune figure che ne sono le protagoniste e sono presenti in tutte le storie sacre, a partire dal “serpente”.

È lui la più emblematica e controversa figura in cui ci imbattiamo. Ma cosa rappresenta questo ‘animale’? Protagonista della “creazione” sia come aiutante-reggitore del mondo, sia come oppositore, il serpente possiede in sé questa dualità, la stessa che ad una attenta analisi mostra anche nelle narrazioni sacre.

Il serpente è presente in quasi tutte le culture, ma la sua funzione ed i suoi significati simbolici cambiano a seconda della cultura che lo prende in esame. In questo articolo l’autrice si spinge ad analizzare le più note.

Leggi l'articolo completo sul numero 10 della rivista "L'Eterno Ulisse" ABBONATI!