L'Eterno Ulisse

Itinerari insoliti nel grande mare della conoscenza

RSS FaceBook

ANTICIPAZIONI

Forme-pensiero e parola magica. Profezie autoavveranti

Copertina Eterno Ulisse
L'articolo completo è disponibile
sul numero 9 de "L'Eterno Ulisse"

ABBONATI ORA!
di Aldo Evangelista, 14 Luglio 2015
TAG   

castellani
Federico Castellani, Figura scura, (part.)

Siamo tutti “avvolti” e “permeati” da una “sostanza energetica”: quella che ci “avvolge”, condiziona le nostre relazioni affettive, sociali e professionali, mentre la parte che ci “permea” condiziona lo stato dei nostri organi, il loro equilibrio e la loro funzionalità, giovando o nuocendo anche alla nostra salute.

Per “ossigenare” la sostanza energetica che ci avvolge e ci permea occorre iniziare a raffinare le frequenze delle nostre “forme-pensiero”, sostituendo quelle prodotte da emozioni parassite e da comportamenti non autentici e opportunistici con sentimenti puliti e con comportamenti autentici.

Un pensiero, mediante immagini archetipiche e simboliche, comprese le parole, pre-figura una realtà possibile e la anticipa come fosse una profezia; ma ancora più potente di quella pensata è la parola detta; quella

pensata, infatti, sta ancora nel grembo delle possibilità, quella detta è irrevocabilmente “partorita” al mondo e, il mondo, dopo, non sarà più lo stesso.

Leggi l'articolo completo sul numero 9 della rivista "L'Eterno Ulisse" ABBONATI!