L'Eterno Ulisse

Itinerari insoliti nel grande mare della conoscenza

RSS FaceBook

ANTICIPAZIONI

Gli Aztechi e il gioco della palla

Copertina Eterno Ulisse
L'articolo completo è disponibile
sul numero 2 de "L'Eterno Ulisse"

ABBONATI ORA!
di Sergio Rosso, 10 Dicembre 2012
TAG  aztechi  giochi  fine del mondo  rituali 

Aztechi

In numerosi culti del Centro America veniva contemplato il cosiddetto ‘ciclo dei mondi’ all’interno dei quali il ‘quinto mondo’, quello del genere umano, creato dal mitico dio Quetzalcoatl – serpente piumato degli Aztechi e inventore del calendario – si sarebbe concluso il fatidico 21 dicembre del 2012. Sull’immaginario di questo popolo gravava quasi costantemente un senso di precarietà e di imminente fine del genere umano che essi tentavano di contrastare con rituali e sacrifici finalizzati a scongiurare il pericolo di un’improvvisa cessazione del ciclo del Sole e, con esso, della vita sulla terra. Tra i rituali più suggestivi e cruenti, finalizzati a scongiurare il temuto evento, rientrava anche quello del gioco della palla – per certi versi assimilabile alla pallavolo o al racquetball – che in queste pagine l’autore ci descrive affrontandone il simbolismo e la suggestiva valenza sacrale.

L'articolo completo è disponibile sul numero 2 de "L'Eterno Ulisse"

Leggi l'articolo completo sul numero 2 della rivista "L'Eterno Ulisse" ABBONATI!