L'Eterno Ulisse

Itinerari insoliti nel grande mare della conoscenza

RSS FaceBook

ANTICIPAZIONI

Tangeri rivive l’età dell’oro e scrive la trama di una nuova leggenda

Copertina Eterno Ulisse
L'articolo completo è disponibile
sul numero 8 de "L'Eterno Ulisse"

ABBONATI ORA!
di Velia Iacovino, 12 Febbraio 2015
TAG   

tangeri
Tangeri, pittoresco scorcio della zona della Medina

Tangeri è bianca, è vento. Resta un sogno o uno stato dell’anima, lì, da sempre affacciata sui confini antichi del mondo, all’ombra delle colonne d’Ercole, che furono testimoni del ‘folle volo’ dell’Ulisse di Dante. Non si è ingrigita, non si è spenta, non è uscita dalla leggenda. Questa città magica e assolata non è solo crogiolo di onde. Qui si è mescolato il dna di moltissimi popoli: fenici e cartaginesi, romani e vandali, arabi, portoghesi, inglesi e francesi. Una grande e straordinaria energia si sprigiona dall’acqua, dalla terra e dalla catena di monti. È forse questo che ha sempre attratto scrittori, poeti, cineasti, fotografi e pittori. Il fermento culturale di Tangeri, rimasto a lungo sotto traccia, sta per dare nuovi frutti. E oggi come ieri insegue il sogno di una nuova età dell’oro. Il genius loci si è risvegliato ed è cominciata una nuova primavera.

Leggi l'articolo completo sul numero 8 della rivista "L'Eterno Ulisse" ABBONATI!